5 Utili Domande (da farti ogni giorno) Per Impreziosire La Tua Esistenza

5-domande-utiliAnni fa, spinta dal desiderio di migliorare alcuni aspetti della mia esistenza che mi impedivano di vivere pienamente e serenamente, decisi di iniziare il percorso che mi avrebbe permesso poi di diplomarmi Master in Programmazione Neuro Linguistica.

Volevo arricchire la mia vita di un’esperienza altamente formativa e stimolante, adoperandomi in qualcosa che fosse significativo per me stessa e per la mia esistenza.

Volevo iniziare a stare meglio e soprattutto a stare bene, dotandomi degli strumenti necessari per essere efficace e risolutiva rispetto ai miei disagi ed alle mie esigenze.

Così in effetti è stato: le esperienze e le conoscenze maturate in quei due anni di formazione hanno profondamente cambiato la mia esistenza, stimolandomi successivamente a fare altrettanto per il prossimo attraverso la professione di Life Coach.

E tutt’oggi, continuo a stupirmi all’idea di come poche ore guidate di fiere conversazioni (così definiva le conversazioni di coaching Richard Bandler, cofondatore negli anni ’70 della PNL) abbiano la capacità di trasformare e ridefinire interi anni di vita di una persona.

Come si realizza questo genere di magia? Com’è possibile accadano cambiamenti esistenziali così potenti e trasformativi?

Semplicemente attraverso l’arte delle domande, indispensabili ad accendere il faro della consapevolezza attraverso cui muoversi nel buio delle dinamiche personali.

Quando le cose diventano troppo complicate, qualche volta ha senso fermarsi e chiedersi: ho posto la domanda giusta?

E. Bombieri

Dato che non c’è nulla di peggio che fornire la giusta risposta ad una domanda sbagliata, ho preparato ora per te 5 domande con l’obiettivo ti siano d’ispirazione giornaliera ad essere e vivere in direzione del meglio di te stesso.

Dato che non c’è nulla di peggio che fornire la giusta risposta ad una domanda sbagliata, ho preparato ora per te 5 domande con l’obiettivo ti siano d’ispirazione giornaliera ad essere e vivere in direzione del meglio di te stesso.

Quando rispondi, ti consiglio di lasciar fluire liberamente il flusso dei pensieri evitando di giudicare o analizzarne il contenuto.

Sii te stesso, senza riserve.

Che utilità avrebbe censurarti o mentire?

Ti stai impegnando in qualcosa d’importante per te e per la tua vita, dunque immagino valga la pena sfruttare pienamente quest’occasione!

Qualora alcune domande risultassero “difficili” o spinose, permettiti di analizzarle con maggiore attenzione perché evidenziano il tallone d’Achille su cui hai proprio bisogno di focalizzarti maggiormente.

Buona lettura e…ovviamente, non mancare di condividere il post e lasciare un tuo commento più sotto: come sai, mi fa molto piacere conoscerti e leggere la tua opinione in merito 🙂

Ecco le 5 domande che fin da subito miglioreranno la tua giornata → → →

 

1°- CHE INTENZIONE ESPRIMO PER QUESTA GIORNATA?

 

Ti è mai capitato di passeggiare ciondoloni in giro per il tuo paese o città? Quel vagare a vuoto senza né arte né parte, con una soglia minima di presenza ed entusiasmo…

Personalmente mi è già successo, e non è stato per nulla piacevole.

Ricordo di essere tornata a casa mentalmente più stanca di quanto non mi sentissi prima di uscire, con l’aggravante di non aver né visto né apprezzato attorno a me nulla in particolare.

Perfetto: evita di fare altrettanto per la tua vita. Evita cioè di vagare nelle routines della giornata meccanicamente facendoti trascinare dal flusso degli eventi e delle situazioni.

Sii presente a te stesso, e sii presente alla tua esistenza.

Come?

Ogni mattina, appena ti svegli, esprimi un’intenzione per la tua giornata. Definisci cioè qualcosa in particolare su cui decidi di porre la tua attenzione e le tue energie con determinazione.

Può trattarsi di un’attitudine personale (per es. essere tollerante) come di un obiettivo professionale (terminare quel progetto di lavoro).

Quel che conta è che tu smetta di farti “spingere” dalle circostanze, adoperandoti giornalmente secondo una precisa scelta di volontà.

2°- COME POSSO SEMPLIFICARE LA MIA VITA?

 

Due cellulari, innumerevoli email, appuntamenti a non finire, e ore che non bastano mai.

La maggior parte delle persone che incontro e che si lamentano, vivono costantemente orologio alla mano e agenda fitta di impegni.

E inevitabilmente, assumono farmaci per combattere stress, ipertensione e l’insonnia e chissà cos’altro ancora.

Lessi is more dicono gli inglesi, ovvero poco è anche di più.

Alleggerisci la tua esistenza del superfluo, e torna ad ossigenare la tua mente.

Quali impegni lavorativi puoi iniziare a delegare?

Quante cose in casa tua non usi più ed è utile vengano eliminate?

Quali persone (o relazioni) hai bisogno di lasciare andare per fare spazio a nuovi e più opportuni legami?

3°- STO VIVENDO APPASSIONATAMENTE?

 

In affetti…sì: esistono a questo mondo delle persone che non hanno mai alcun problema.

Sai chi sono? Le persone (sepolte) al cimitero.

Evita che le difficoltà rubino la tua energia e la tua passione, e scegli consapevolmente ogni singolo giorno di animare di forza, entusiasmo e attenzione le attività cui ti dedichi.

Tutto ciò che di grande al mondo è stato creato, ha ricevuto la spinta della passione: pensa per esempio a uomini come Walt Disney, Steve Jobs, o Thomas Edison, ed a tutto quello che la loro passione ha permesso di realizzare per il bene dell’umanità intera.

Per vivere e per essere tra i grandi, non ci sono scorciatoie e la via maestra è sempre una: ci vuole passione.

Quanto vibra il tuo cuore di intensità?

Quanto si accende la tua mente di vibrazioni?

Cosa stai aspettando per essere anche tu grande tra i grandi?

La passione è l’ossigeno dell’anima

Bill Butler

4°- QUALI NUOVE CONOSCENZE STO APPRENDENDO?

 

Che libri stai leggendo?

Quali corsi/workshop/seminari stai frequentando?

Con quale frequenza aggiorni le tue competenze?

Il modo migliore per evolvere e cambiare in meglio la tua vita è continuare ad imparare, conoscere e fare dell’informazione e della conoscenza il tuo pane quotidiano.

Come spesso dico ai miei figli, “sapere è potere”.

Non a caso sin dai tempi antichi, per essere meglio governate e dominate, le masse venivano mantenute nell’analfabetismo e nell’ignoranza.

Dunque dedica meno tempo alla televisione spazzatura ed al divano, e trascorri più ore alla ricerca di scienza e conoscenza: offrirai alla tua mente nuove informazioni, che ti regaleranno un nuovo genere di pensieri…di convinzioni…e di vita stessa.

Esiste un solo bene, la conoscenza, e un solo male, l’ignoranza.

Socrate

5°- CON QUALE ATTITUDINE SCELGO DI VIVERE OGGI?

 

Nessuno di noi ha la sfera di cristallo per sapere esattamente quanti e quali eventi capiteranno nel corso della propria giornata.

Tuttavia, ognuno di noi ha la possibilità di sapere (e decidere) con quale attitudine fare esperienza di quanto gli accadrà.

Chi o cosa ha la facoltà di decidere se oggi sarà un giorno buono o pessimo?
Potrai bucare una ruota, prendere una multa, discutere con l’amico ma… ricorda, dinanzi a quegli eventi sarai sempre e solo tu a scegliere se fare spallucce, disperarti in una valle di lacrime, piuttosto che tornartene a casa pensando filosoficamente che domani è un giorno nuovo.

Il fatto stesso che dinanzi ad una medesima situazione si possano osservare comportamenti diversi per un numero altrettanto differente di persone, dimostra ulteriormente come a prescindere dalle situazioni siano sempre e solo le persone a fare la differenza.

Ogni mattina, a seconda degli impegni della giornata valuto sempre quale sia per me l’abbigliamento più opportuno.
Se per esempio lavoro al computer da casa, utilizzo qualcosa che mi permetta di restare seduta con comodità e praticità; se invece ho in programma dell’attività aerobica, ricorro a qualcosa che sia tecnico e traspirante.

E la stessa scelta di opportunità, la applico anche per gli abiti mentali con cui decido di vestirmi non appena mi sveglio ed esco dal letto.

Come puoi immaginare, è ben diverso aprire gli occhi al mattino pensando che “sarà una giornata fantastica” piuttosto che risvegliarsi considerando che “sarà una giornata terribile”.
Ed in ultima analisi, il bello ed il cattivo tempo sarai sempre tu a farlo.

Personalmente, a prescindere dagli impegni più o meno gravosi che posso immaginare mi capitino, decido sempre di dotarmi di risorse e pensieri potenzianti.
Stai facendo altrettanto anche tu?

Se pensi che questo articolo ti sia stato utile, non dimenticare di condividerlo con i tuoi amici e soprattutto ricorda di lasciare un tuo commento qui sotto!

Grazie 🙂

>>> L’articolo è stato pubblicato anche da BlueMinds Factory, il portale online sullo sviluppo del potenziale umano! Vieni a scoprilo cliccando qui 

Desideri ricevere la mia newsletter quindicinale? Compila il form di iscrizione che trovi qui.

Vuoi conoscermi meglio? Qui mi presento.

Un pensiero su “5 Utili Domande (da farti ogni giorno) Per Impreziosire La Tua Esistenza

  1. Grazie Daria leggo sempre con molto interesse i tuoi articoli e spesso ne faccio fotocopia per leggerli altre volte quando ne sento il bisogno. Un abbraccio Loredana

Scrivi qui il tuo commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...