Come attrarre la vita che desideri: 6 facili strategie

attrazione-01-creditsQuante volte hai sentito la famosa frase: “Chi si accontenta gode” ?

Un mantra che i nostri genitori e i nostri nonni ci hanno probabilmente ripetuto fin da quando eravamo bambini.

Tuttavia, sempre più frequentemente incontro persone che mi raccontano di desiderare una vita migliore, un lavoro meno stressante, delle relazioni più appaganti, uno stato di salute ottimale e… tutta una serie di altre ambizioni o esigenze che arriverebbero a stilare una lista davvero interminabile.

In fondo li capisco; perché accontentarsi delle briciole? Dopotutto, non siamo certo uccellini…

Non fraintendermi: non sto dicendo che devi disprezzare ciò che hai, anzi. Il mio piuttosto è un invito a non arenarti in ciò che possiedi, ed a continuare ad alimentare la tua esistenza di continue aspirazioni e costanti crescite (nella tua sfera personale, finanziaria, relazionale, sociale, etc…).

Sto ancora imparando

Michelangelo, all’età di 87 anni

Migliorare non solo è possibile, ma anche doveroso; la vita medesima è una continua palestra di apprendimento e allenamento alla migliore versione te stesso.

  • E dunque, esiste un modo efficace per agire in direzione di ciò che vuoi?
  • È davvero possibile attrarre nella tua vita quello che tanto desideri?
  • Puoi realmente diventare una sorta di magnete per la vita cui aspiri?

La risposta è SÌ. Continua a leggere, perché sto per spiegarti 6 strategie tanto semplici quanto potenti che ti permetteranno di attrarre la vita che stai desiderando.

#1. Sii consapevole del potere della tua mente

Tutto ciò che vivi prende corpo nella tua mente ancor prima che nella realtà fisica.

La qualità della tua vita trae origine dalla qualità dei tuoi pensieri, e non c’è modo migliore di arenarsi in una vita ordinaria del rinunciare a credere di meritarsi una vita straordinaria.

Hai mai conosciuto persone di successo che abbiano detto a se stesse: “non valgo niente…non ce la farò…chi sono io per meritare tutto quello che desidero”, etc. ?

Credi che Edison si sarebbe spinto oltre i 5000 tentativi di ricerca, se non avesse creduto fermamente di poter inventare la lampadina?

Non mi scoraggio perché ogni tentativo sbagliato è un altro passo avanti.

T.A.Edison

Del resto, sapevi che il tuo inconscio non è in grado di distinguere ciò che è reale da ciò che è vividamente immaginato?

In altri termini, ti basta pensare intensamente a qualcosa per crederla (e renderla) a tutti gli effetti reale. Rifletti per esempio a quelle volte in cui ti risvegli da un sogno, con il corpo ancora vibrante delle sensazioni per un qualcosa che a tutti gli effetti hai semplicemente immaginato…

Inizia ad osservare le tue credenze e convinzioni, ed analizzane la qualità: la consapevolezza di ciò che alimenti nella tua mente è il primo passo in direzione della vita che desideri.

  • I tuoi pensieri sono realmente in linea con ciò che vuoi?
  • Ti sostengono efficacemente verso i tuoi obiettivi?
  • Ti permettono di creare immagini altamente stimolanti e potenzianti?

Perché se così non fosse, è giunto il momento di trasformarli in nuove versioni più efficaci ed avvincenti per la tua esistenza; dopotutto si tratta solo di pensieri…e i pensieri si possono cambiare.

#2. Smetti di lamentarti

Ti trovi esattamente dove sei ed al punto in cui sei, per merito tuo e di nessun altro.

Questo non significa che ora tu debba sentirti in colpa o accusarti di chicchessia; significa semplicemente che la responsabilità della tua vita e delle scelte che hai operato, è in mano a te.

E quanto prima verrai a patti con questa realtà, tanto prima smetterai di lamentarti e di crederti vittima del destino o delle circostanze.

Se non assumi la responsabilità della tua vita, non potrai assumerti la responsabilità di poterla cambiare.

Hai la facoltà di agire solo su ciò che ti appartiene, e se credi che la tua vita sia da rimettere al fato…al karma…alle circostanze o a chicchessia, delegherai all’esterno il tuo potere d’azione congelandoti in un perenne stato di attesa.

Dunque cosa ne diresti di sospendere le recriminazioni, e di trascorrere i prossimi 28 giorni (per cominciare!) ripulendo tanto i tuoi pensieri quanto le tue parole da qualsiasi forma di biasimo e lamentela?

Anziché per es. pronunciare una frase del tipo: “non riesco ad arrivare a fine mese coi soldi…”, inizia con l’affermare “intendo trovare un modo per arrivare a fine mese coi soldi”.

Smetti di ragionare in termini di problemi, ed adoperati per attivare le tue risorse in un’ottica di soluzione e miglioramento.

Che un uomo possa cambiare se stesso, e diventare padrone del proprio destino è la conclusione cui giunge ogni mente ben consapevole del potere del giusto pensiero.

C.D. Larson

#3. Esprimi gratitudine

Come sostiene Win Wenger (Ph.D., con all’attivo 55 libri pubblicati), la prima legge psicologica insegna che una persona si concentra maggiormente su ciò in cui ottiene di più.

Ne deriva che se ti concentri su tutto ciò che di negativo e disastroso hai nella tua vita, non farai altro che espandere questa realtà ottenendo ancora di più situazioni per cui lamentarti e continuare a soffrire.

Ed è altrettanto ovvio che dirigendo la tua attenzione su quanto di positivo circonda ed arricchisce la tua esistenza, inevitabilmente espanderai questa dimensione rendendoti in grado di rintracciare e manifestare sempre più cose per le quali esprimere un autentico sentimento di gioia.

Tutti abbiamo degli aspetti per cui essere grati, qualsiasi siano le condizioni in cui viviamo e ci troviamo.

Sebbene tu possa desiderare che qualcosa cambi e sia differente, soffermati con gratitudine su quanto di prezioso già possiedi perché è il modo migliore per espanderlo ed attirarlo a te in abbondanza.

La gratitudine è senz’altro il sistema migliore per fare arrivare più cose nella tua vita.

Marci Shimoff

#4. Osa oltre l’immaginabile

Se vuoi ottenere qualcosa di differente rispetto a quanto già possiedi, inevitabilmente devi cominciare a pensare (e credere) in modo differente.

Einstein sostiene che una cosa è impossibile da realizzare finché arriva uno sprovveduto che non lo sa…e la inventa!

Dunque cosa ne diresti di iniziare a pensare in grande? Cosa ne diresti di permetterti idee grandiose che valichino i limiti di ciò che fino ad ora hai sempre ritenuto possibile e fattibile?

Spingiti oltre i limiti di ciò che ti è noto, perché è verso l’ignoto che ti stai dirigendo.

Se vuoi qualcosa che sia oltre ciò che già hai, anche il tuo pensiero dovrà spingersi oltre i confini dell’ordinario e del convenzionale.

Walt Disney era stato considerato un puro visionario con il suo parco di divertimenti per adulti; eppure…proprio quel sogno ha alimentato una realtà celebrata in termini assolutamente planetari.

Se prendi in esame la tua condizione attuale e ti definisci in base ad essa, ti condanni a restarle incatenato anche in futuro.

James Ray

#5. Desidera intensamente (usa le tue emozioni) 

L’unione fa la forza, e quando mente e cuore lavorano all’unisono per raggiungere la vita dei tuoi sogni, è all’opera un’energia incredibile ed inarrestabile di manifestazione.

Non basta desiderare a livello puramente cognitivo e mentale; bisogna che tu voglia appassionatamente ed ardentemente spinto dall’intensità del cuore e delle tue emozioni.

Diversamente, non avrai mai abbastanza forza per attrarre ciò che vuoi nella tua esistenza ed i tentativi che compirai saranno solo approssimativi e privi di mordente.

Funziona così: la tua mente lavora in un’ottica di direzione e focalizzazione dell’obiettivo, le tue emozioni invece intervengono in termini di spinta e movimento verso di esso.

Il pensiero è indispensabile per definire ed inquadrare ciò che desideri ottenere; le emozioni sono determinanti per muoverti alla realizzazione concreta di quanto, in alternativa, si arenerebbe nella tua mente a livello di puro pensiero.

Quando ci si concentra con passione su qualcosa, se ne accelera la realizzazione

Bill Harris

 #6. Agisci

Molta gente crede (erroneamente) che basti pensare intensamente a qualcosa per attirarla nella propria vita.

Dunque ora mi siedo sul divano, immagino con intensità che il mio conto in banca stia moltiplicando gli zeri, ed ecco che…miracolosamente, sono l’uomo più ricco del pianeta.

Assolutamente, come già premesso più sopra, non funziona così.

La legge d’attrazione opera per mezzo di azioni tangibili e concrete, e non potrebbe essere altrimenti dato che viviamo in una dimensione sia energetica/spirituale che fisica e materiale.

Quello che devi fare è:

  1. immaginare vividamente la situazione che desideri (vivendola mentalmente come se fosse reale ed attuale)
  2. immergerti in essa con il cuore e le emozioni
  3. lasciare che le intuizioni che successivamente emergeranno, siano d’ispirazione per le azioni che andrai a compiere.

Agire è fondamentale; stai partecipando ad un processo di co-creazione con Dio, l’Universo, il Divino (o in qualsiasi altro modo tu lo voglia chiamare) e pertanto non puoi prescindere dall’azione.

Ma non si tratta di semplici azioni, bensì di azioni ispirate dalla forza del tuo pensiero e l’energia delle tue emozioni.

Sono azioni guidate dalla tua interiorità (cognitiva ed emotiva) in connessione con le energie che ti circondano, dunque in perfetta sinergia con ciò che desideri attrarre a te.

Esitare va benissimo, se poi fai quello che devi fare.

B. Brecht

Scopri sulla tua pelle quanto sia realmente potente la legge d’attrazione, e datti la possibilità di sperimentare i consigli più sopra argomentati: ti assicuro che possono essere davvero molti i cambiamenti positivi cui andrai incontro…

Grazie per aver letto questo post! Se ti è piaciuto, ti invito a lasciarmi un commento più sotto, ed a condividerlo con i tuoi amici tramite le apposite icone di sharing.

Ad una vita piena di realizzazioni 🙂

>>> L’articolo è stato pubblicato anche da BlueMinds Factory, il portale online sullo sviluppo del potenziale umano! Vieni a scoprilo cliccando qui

Desideri ricevere la mia newsletter quindicinale? Compila il form di iscrizione che trovi qui.

Vuoi conoscermi meglio? Qui mi presento.

Scrivi qui il tuo commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...